ASIA / Hong Kong: quali prospettive dopo sei mesi di rivolta?

Dopo mesi di escalation della radicalità delle proteste a Hong Kong, la schiacciante vittoria dell’opposizione alle elezioni amministrative segna un nuovo capitolo. Il movimento, sfuggito alla trappola di una spaccatura tra “violenti” e “non violenti”, deve ora riflettere su come andare avanti, in un contesto in cui Pechino non sa fare altro che opporre un muro autoritario e le tensioni nell’area più ampia dell’Asia Orientale crescono. Leggi il resto dell’articolo

ASIA / Hong Kong: proteste e cinema

I nessi tra le spettacolari proteste di Hong Kong e il cinema della ex colonia britannica sono innumerevoli. In questa piccola guida, che vuole essere anche un omaggio alla ricchezza della cinematografia hongkonghese, tracciamo un percorso mirato ad aiutare il cinefilo a leggere il cinema di Hong Kong alla luce delle proteste e l’osservatore politico a comprendere le radici culturali delle mobilitazioni in corso… Continua a leggere su “Cinema Globale”

ASIA / Asia Orientale: una regione in bilico

di Andrea Ferrario

L’area geografica comunemente denominata Asia Orientale (Cina continentale, Hong Kong, Taiwan, due Coree e Giappone) è uno dei fulcri del sistema capitalistico mondiale e, sebbene da tempo in frenata, ne è stata per decenni uno degli elementi economicamente più dinamici. Oggi in quest’area si sovrappongono forti fattori di crisi, di natura sia politica che economica, i cui futuri sviluppi avranno inevitabilmente riflessi decisivi a livello globale. Leggi il resto dell’articolo

ASIA / Hong Kong: un’insurrezione per la democrazia

Da ormai tre mesi Hong Kong è in stato di insurrezione permanente. Manifestazioni pacifiche e altre più aggressive hanno coinvolto centinaia di migliaia, e in alcuni casi più di un milione, di giovani e lavoratori, sia donne che uomini. Nonostante il limite della mancanza di strutture organizzate, si tratta di un’importante nuova esperienza di lotta di massa per la democrazia. Il sempre maggiore irrigidimento reazionario del regime di Xi Jinping offre tuttavia agli hongkonghesi la sola prospettiva di un vicolo cieco. Leggi il resto dell’articolo

CINA / Cinema, bolla e sentimenti anti-Pechino

di Andrea Ferrario

Il documentario “The Chinese Mayor” traccia un’immagine spietata della Cina di oggi, stretta nella morsa della bolla finanziaria e dello strapotere della burocrazia, mentre il film collettivo “Ten Years” esprime con efficacia la rabbia anti-Pechino sempre più diffusa a Honk Kong e nella vicina Taiwan. Leggi il resto dell’articolo