FOCUS UCRAINA / Crimea: elezioni e repressioni

Le prime elezioni nella Crimea del dopo-annessione non riescono a rompere il clima di apatia politica. Il voto, che ha visto un’affluenza molto bassa, è stato vinto nei fatti dal vecchio Partito delle Regioni riciclatosi sotto il brand putiniano “Russia Unita”. Intanto le autorità russe hanno scatenato un’ondata di repressioni contro la minoranza tatara, e in particolare contro il Medzhlis, il suo organo di autogoverno. Leggi il resto dell’articolo

Annunci

FOCUS UCRAINA / Dopo la Crimea, una “bosnizzazione” concordata dell’Ucraina?

di Andrea Ferrario

Mentre la Crimea è stata di fatto annessa alla Russia, le diplomazie di Russia, Usa e Ue sono al lavoro per ipotesi che lasciano sempre più pensare a un’ulteriore “bosnizzazione” dell’Ucraina. Il governo italiano intanto spinge per tagliare le gambe a ogni misura concreta contro Putin, e l’estrema destra europea trasforma il referendum in Crimea in un rendez-vous di neofascisti e contigui. Leggi il resto dell’articolo

FOCUS UCRAINA / Aspettando il referendum

di Andrea Ferrario

Gli Usa riconoscono gli interessi della Russia e assumono nei fatti una linea morbida riguardo agli sviluppi in Crimea. Intanto domani nella penisola si svolgerà in condizioni di occupazione militare un referendum che nessuno aveva richiesto e sul quale non c’è stato alcun dibattito. Leggi il resto dell’articolo